Ortodonzia nell'adolescente-adulto

E' molto importante avere una masticazione corretta e un corretto allineamento dei denti per ragioni estetiche.  Invisalign BellunoTalvolta è necessario ricorrere al trattamento ortodontico anche in età adulta; in questo caso i risultati sono ottimi, magari in tempi leggermente più lunghi rispetto all'età infantile. Si possono utilizzare sia apparecchi fissi sia apparecchi mobili.

Avere un bel sorriso conferisce maggior sicurezza ed intraprendenza della vita sociale. Un bel sorriso però non è esclusivamente una questione estetica ma si tratta anche di un beneficio che riguarda una vasta gamma di azioni quotidiane.

Una corretta masticazione influenza l’organismo in molte attività quotidiane come masticare, parlare e deglutire. L’ortodonzia nell'adolescente-adulto ha lo scopo di ottenere un corretto allineamento dentale ed un corretto ingranaggio dentale.

L’ortodonzia Fissa

L'ortodonzia fissa ha lo scopo di migliorare l'allineamento e livellamento dentale, di risolvere problematiche come il morso profondo o il morso aperto e di ottenere infine un corretto ingranaggio dentale nelle malocclusione di II classe (mesio-occlusione) e III classe (disto-occlusione).

La terapia fissa viene considerata una volta che il paziente ha completato la permuta dentale ed ottenuto una dentatura permanente soprattutto nei casi in cui è gia stata una terapia intercettiva del bambino e si sta aspettando per una seconda fase risolutiva.

Nella terapia fissa rientrano anche i trattamenti che nell'adulto sono correlati ad una chirurgi maxillo facciale e ad una riabilitazione proteica.

La terapia ortodontica prechirurgica prevede di allineare i denti e togliere i compensi dentali instauratisi in malocclusioni scheletriche che non sono state trattare con l'ortodonzia intercettiva e che sono ormai risolvibili soltanto con la chirurgia maxillo-facciale.

Il trattamento prevede una prima fase di ortodonzia, successivamente l'intervento chirurgico ed infine un'ultima fase di ortodonzia per stabilizzare e rifinire l'occlusione.

L'ortodonzia preprotesica ha lo scopo di migliorare la posizione degli elementi dentari al fine di rendere possibile o di facilitare una successiva riabilitazione protesica o implantare di elementi persi o gravemente compromessi che possono ancora essere ricostruiti

Come intervenire

Il precorso standard di un trattamento ortodontico prevede una prima fase di diagnosi tramite fotografie,radiografie e fotografie; una volta formulato un piano di cure e la sua durata è possibile cominciare il trattamento.

L'ortodonzia dell'adolescente/adulto consiste di un'apparecchiatura fissa definita multibrackets per l'utilizzo di “brackets” ossia placchette che vengono incollate al centro della superficie dei denti presenti in arcata; i brackets possono essere metallici o di materiale estetico bianco/trasparente.

All'interno dei brackets vengono fatti passare degli archi di diametro e rigidità crescente che consentiranno nel tempo di ottenere l'allineamento dei denti stessi.

Nelle fasi finali del trattamento, per facilitare alcuni movimenti, il paziente viene istruito all'utilizzo di elastici intraorali che vengono agganciati ai backets e portati durante il giorno ed eventualmente la notte.

Una volta terminato il trattamento vengono staccati i brackets dai denti con molta facilità e ripulite le superfici dentali.

In casi complessi dove si vogliono ottenere specifici movimenti dentali oppure dove si vuole mantere un dente in una specifica posizione il trattamento ortodontico può prevedere l'utilizzo di miniviti ortodontiche ossia piccole viti in titanio (9mm di lunghezza e 2mm di diametro) che vengono inserite all'interno dell'osso in punti strategici e mantenute finchè necessarie; in tal modo la forza può essere scaricata sull'osso senza coinvolgere i denti adiacenti.

Una fase molto importante se non fondamentale del trattamento ortodontico è quella che viene definita “contenzione”: una volta eseguito un trattamento con un conseguente spostamento di denti, questi ultimi tenderanno a voler tornare alla loro posizione originaria per la presenza di legamenti che uniscono i denti alle ossa, alle gengive e agli altri denti.

Pertanto per concludere un trattamento bisogna congelare la situazione ottenuta con l'apparecchio ed evitare il piu possibile che i denti tornino “storti”: questo è possibile tramite lo splintaggio e le mascherine di contenzione.

Lo splintaggio consiste di un filo metallico che viene incollato sulla faccia interna dei denti anteriori tenendoli uniti tra di loro; questa procedura viene consigliata nell'arcata inferiore nei casi che presentavano un affollamente severo all'inizio del trattamento.

Le mascherine di contenzione sono delle mascherine trasparenti che vengono utilizzate la notte; data la precisione con cui vengono realizzate le mascherine i denti sono costretti a rimanere nella propria posizione; vengono solitamente realizzate per entrambe le arcate eventualmente in associazione ad uno splintaggio.

Domande e richiesta Preventivo

Un Team di professionisti impegnati nel costruire un solido rapporto umano; capisce e conosce la delicatezza dei vari interventi

Potrai avere il parere di un'esperto

Scrivici per conoscere la miglior soluzione in termini terapeutici ed economici. Potrai avere il parere degli specialisti.

Trattamenti e terapie in Garanzia!

Gli alti standard di soddisfazione dei nostri pazienti si uniscono ad un nostro impegno nel garantirti la massima qualità delle terapie.

Igiene e Sterilizzazione

Ambienti completamente sterilizzati partendo dalle aree comuni fino ad arrivare alle sale operatorie dove vengono eseguiti i vari interventi.

Partner Cliniche

Clinica dentistica di Agordo
Via Fadiga', 1, 32021 Agordo BL
TEL 0437 - 640051

Clinica dentistica di Alleghe
Corso Veneto, 61, 32022 Caprile di Alleghe BL
TEL 0437 - 721675

Per info e Prenotazioni Tel: 0437 640051